Lasagna al pesto di asparagi

E si inizia a cucinare con le verdure primaverili!
Oggi siamo sul verde, si mangiano asparagi! Ricchi di fibre vegetali, acido folico ,vitamine e sali minerali.
Aiutano a prevenire alcuni tipi di tumori, sono cosigliati nella prevenzione del diabete di tipo 2 e diuretici (grazie all’asparagina).
Grazie all’alto contenuto di potassio regolano, inoltre, la pressione sanguigna.

Davvero un alimento ricco che ci ricorda come la prevenzione e la salute inizino nel piatto!

Quando c’è da cucinare per il mio compagno e per superSimo, se c’è una cosa su cui si può andare sul sicuro sono le cose al forno.
Giuro che non riesco a capire nel modo più assoluto dove diavolo possano mettere tanta lasagna….sono due stecchi ma mangiano una quantità di pasta al forno da stendere un qualsiasi umano.

E quando sembra che la testa inizi a calare e che stiano per esplodere….chiedono il tris!
Ecco, forse non sono umani!!

COSA CI VUOLE:

INGREDIENTI:

  • 1 confezione di lasagne fresche (io ho usato quelle Bio di Casa Milo perchè volevo provare la loro consistenza spessa e “rugosa”)
  • 50 gr di pinoli
  • 1 mazzo di asparagi
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie (o parmigiano se si vuole un pesto più saporito e non si è vegani)

PER LA BESCIAMELLA:

  • 500 ml di latte di soia (al naturale)
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di olio di girasole bio (ma andrà bene un qualunque olio non troppo saporito)
  • 1 bustina di zafferano

COME SI FA:

Puliamo gli asparagi eliminando la parte più dura e poi facciamo stacchiamo la punta dalla parte di gambo rimasta.
Di quest’ultima parte facciamo dei pezzettini di circa 1 cm e mettiamo tutto a cuocere al vapore.

Quando sono cotti frulliamo tutti gli ingredienti (gli asparagi, l’olio i pinoli, l’aglio e il lievito/o parmigiano) tenendo da parte alcune punte di asparago che metteremo per decorazione sulla lasagna.

A questo punto prepariamo la besciamella.

LA BESCIAMELLA:

  • Mettere 50 grammi di olio in un tegamino e aggiungere 50 grammi di farina
  • Mescolare con un cucchiaio di legno per stemperare tutti i grumi, rimettere sul fuoco e fare cuocere finchè non assuma un colore leggermente marroncino
  • Aggiungere quindi 500 gr di latte “a filo”, facendolo cioè cadere in modo lentissimo nel tegame, e proseguire la cottura continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  • Togliere quindi dal fuoco e aggiungere sale, pepe ed una bustina di zafferano.

Comporre la lasagna:

  • Olio per ungere la teglia
  • Uno strato di pasta sul quale metteremo uno strato di besciamella allo zafferano
  • Un secondo strato di pasta sul quale metteremo il pesto agli asparagi
  • Un ultimo strato di pasta sul quale mettiamo le punte di asparago tenute da parte e spennelliamo con un pochino di besciamella allo zafferano per non farla venire secca
  • Ora via nel forno a 180 gradi: i primi 15 minuti coperta con un foglio di alluminio (così da tenerla morbida) e gli ultimi 10 minuti senza, in modo che si gratini la parte superiore

Nonostante al piccolo riccio gli asparagi non facciamo impazzire, in questa versione gli sono piaciuti tantissimo, tanto che ha abbandonato la sua lasagna classica per mangiare questa. Saporita, sana e buonissima!

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato.