Tagliolini alla crema di funghi, porri caramellati allo zafferano e piselli novelli

Da quel brutto giorno in cui mi hanno rubato tutta la mia attrezzatura fotografica ho praticamente smesso di fotografare nonostante già poco tempo dopo, grazie a chi mi vuole bene, ho potuto riacquistare almeno una parte delle cose che amo (oltre che essere oggetti con cui lavoro).

Ho fatto servizi per alcuni ristoranti, con il solito piacere ed entusiasmo di sempre ma, nel mio tempo libero, che ho sempre passato con macchina fotografica attaccata ovunque andassi, più nulla, quasi come se avessi il terrore di affezionarmi nuovamente, tanto sono stata male quando è successo. E comunque sempre con una certa angoscia nell’avere con me le mie cose, come non fossero mai più al sicuro.

Ora timidamente ricomincio. Ora mi rendo conto che la paura non può vincere sulla mia grande passione e ritorno piano piano ad esplorare il mondo, oltre che con i miei occhi, con l’occhio della mia macchina fotografica, occhio che mi consente spesso di vedere davvero, più di quanto vedano i miei occhi.

Dopo un fine settimana a gironzolare in moto, ritorno quindi a cucinare ed a fotografare.

Come sempre un piatto semplice, pronto in una mezz’oretta, ma che unisce il gusto a ingredienti sani, naturali, il meno possibile lavorati in modo che i nutrienti restino quanto più intatti. Una pasta integrale di farro, ricca di fibre, sposa degli squisiti pisellini novelli, porri caramellati con il malto (meno zucchero si usa meglio è per il nostro corpo) e lo zafferano e una crema di porcini (che avevo surgelato e sono stati l’occasione per usarli, visto che si sposavano a meraviglia con gli altri sapori). Ed infine noci, che si specchiano nei sapori dei funghi e danno quella croccantezza che mancherebbe al piatto.

Ghiacciaio de la Meije (Francia)

TAGLIOLINI ALLA CREMA DI FUNGHI, PISELLI NOVELLI, NOCI E PORRI CARAMELLATI ALLO ZAFFERANO

COSA CI VUOLE: 

dosi per due persone

  • 200 gr piselli freschi (peso con i bacelli)
  • 2 porri
  • 300 gr di funghi (io ho usato dei porcini che avevo surgelato)
  • 2 spicchi di aglio
  • olio evo
  • 40 gr di noci
  • sale
  • 1 bicchiere di latte di avena
  • 1 cucchiaino di malto (o zucchero mascovaldo, o altro zucchero a piacere)
  • zafferano (io lo ho usato in pistilli)
  • tagliolini freschi di farro

COME SI FA:

  1. Metti i pistilli di zafferano in poca acqua tiepida, possibilmente almeno 8 ore prima
  2. Fai cuocere a vapore i piselli freschi per 5 minuti. Immergili poi in una ciotola con acqua fredda (meglio se con con qualche cubetto di ghiaccio, in modo che il verde rimanga brillante)
  3. Prepara la crema di funghi facendo soffriggere 2 spicchio di aglio in poco olio evo, aggiungi i funghi, un pizzico di sale e fai saltare in padella fino a quando non sono pronti. Trasferiscili poi in una grosso bicchiere a cui puoi aggiungere 1 bicchiere di latte di avena (o soia o altro a piacere) e frulla con il minipimer fino a quando la salsa non diverrà liscia e vellutata (eventualmente aggiungi altro latte)
  4. Taglia a julienne i porri, falli imbiondire in poco olio evo con un pizzico di sale ed un cucchiaino di malto e, appena si sono ammorbiditi, aggiungi lo zafferano.
  5. Fai cuocere la pasta in abbondante acqua salata, condiscila con la crema di funghi  e unisci i porri caramellati ed i piselli novelli e qualche noce su ciascun piatto

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato.